Grande successo, venerdì 20 novembre, per la sesta edizione di “Cortisonanti”, tenutasi ancora una volta presso il PAN-Palazzo delle Arti di Napoli. La Giuria del festival, presieduta autorevolmente da Rosita Marchese, tra gli altri incarichi membro del Consiglio di Amministrazione del Teatro Stabile di Napoli, ha indicato con una certa difficoltà, data la riconosciuta qualità dei corti finalisti, i nomi dei vincitori.
Per la categoria Cortometraggi è stato premiato “I’m Sami” di Kae Bahar; per i Videoclip musicali “Fore c’a capa” di Stefano e Luca Maisto; per Documentari/Reportage/Spot “I’m Festival” di Alessio Perisano e Mario Vezza; per lo Sport “Per un pugno di note” di Maurizio Iezzi e per le Scuole “8° Comandamento comma 2: Non tacere” dell’Istituto “Milani” di Caivano.
Il premio “Migliore qualità sonoro” offerto da “Certifica Management” è andato a “Elmando” di Anton Octavian.
Le menzioni speciali, previste dal regolamento ed assegnate sulla base degli alti punteggi conseguiti in sede di valutazione da parte della Giuria, sono state così distribuite:
Per la sezione Cortometraggi a “L’impresa” di Davide Labanti, per la regia; a “In ritardo” di Franz  Laganà per il soggetto; a “Elemental (Mi querido Watson)” di Javi Carreras per la fotografia.
Per la sezione Documentari/Reportage/Spot a “Tacco 12” di Valerio Vestoso per il soggetto.
Per la sezione Videoclip musicali a “Hijos del mismo Dios” di Gus Carballo.
Sia la proiezione dei corti finalisti che la premiazione dei vincitori sono avvenute alla presenza fi una foltissima cornice di pubblico, formato da addetti ai lavori, autori dei filmati in concorso, appassionati di cinema e di arti visive. I premi, artistiche opere in ceramica create dallo scultore Davide Gialone, sono stati consegnati dal Sindaco Luigi De Magistris, dall’Assessore Regionale alla Formazione Chiara Marciani e dall’Assessore alla Cultura Comune di Caivano Filomena Sorrentino, alla presenza del Presidente della V Circoscrizione del Comune di Napoli Mario Coppeto. Grande soddisfazione, quindi, per i componenti di AlchemicartS, l’Associazione promotrice del Festival, e per quanti hanno partecipato all’evento. L’appuntamento è per la settima edizione, il cui bando di partecipazione è previsto per Gennaio 2016.

 

Donatella Petrone